San Giovanni Rotondo, città blindata per l’apertura della Porta Santa

San Giovanni Rotondo, città blindata per l’apertura della Porta Santa

SAN GIOVANNI ROTONDO – Conto alla rovescia per l’apertura della Porta Santa del Santuario di San Pio in programma il prossimo 20 dicembre. Migliaia i fedeli che si recheranno a San Giovanni Rotondo, motivo per il quale, alla luce degli ultimi attentati terroristici e fatti di cronaca, il coordinamento provinciale delle forze di polizia presso Prefettura di Foggia ha deciso di pianificare misure di sicurezza specifiche per l’imminente evento giubilare.
Sarà allestita una Security situation room dalla quale un gruppo integrato interforze coordinerà l’effettuazione di una vigilanza strettissima sullo svolgimento in sicurezza dell’evento, garantendo, ove si verifichino problematiche di ordine pubblico, l’immediato intervento del personale delle forze dell’ordine dislocato in punti strategici. Inoltre, al fine di prevenire interferenze illecite nello spazio aereo sovrastante la città di San Giovanni Rotondo, l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) ha richiesto all’Airspace coordination unit l’attuazione della ‘no fly zone’ per l’intera giornata, con esclusione dal divieto per aeromobili militari e delle forze di polizia e per quelli dedicati al soccorso sanitario.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+