San Giovanni, studentessa morta in Cina: ora si ipotizza un incidente

Vittoria Scarano sarebbe morta dopo esser precipitata dall’ottavo piano di un dormitorio dell’università di Lingue e Cultura di Pechino

vittoriascarano

SAN GIOVANNI R. – Prende corpo l’ipotesi dell’incidente sulla morte di Vittoria Scarano, la studentessa 23enne di San Giovanni Rotondo, trovata senza vita a Pechino, in Cina, dove stava effettuando il biennio di specializzazione post laurea in lingue. La ragazza sarebbe morta dopo esser precipitata dall’ottavo piano di un dormitorio dell’Università di Lingue e Cultura di Pechino.  Le circostanze del decesso sono ancora da chiarire. Dalle indagini effettuate dalla polizia locale, al momento non sarebbero emersi elementi che facciano pensare che non si sia trattato di un incidente. Ma l’ambasciata d’Italia a Pechino sta fornendo tutta l’assistenza possibile ai familiari della giovane, che nei giorni scorsi hanno raggiunto Pechino.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+