San Giovanni, terremoto nell’UdCap: raffica di dimissioni

Per dare un segnale forte in primis la revoca all’assessore Ciociola

 

 

SAN GIOVANNI ROTONDO – Terremoto politico a San Giovanni Rotondo e più precisamente nell’UdCap. Matteo Ciociola, Grazia Pia Latiano, Alessandro Turco, Antonio Pompilio, Giuseppe Cugino, Giuseppe Fini, Giuseppe Canistro, Bartolomeo Canistro e Gaetano Centra hanno rassegnato le dimissioni del partito, informando la segreteria provinciale e locale “forti della loro posizione di maggioranza nel partito e viste le decisioni imposte dai vertici provinciali, in accordo con lo stesso consigliere e comodamente accolte dal sindaco”, si legge in una nota. Tante sono le motivazioni che ci hanno indotti a fare questa scelta “Prima tra tutte la nostra assoluta contrarietà al modo con cui è stato revocato l’incarico al nostro assessore Matteo Ciociola che ha sempre goduto della stima, della fiducia e del rispetto di tutto il partito. Allo stato attuale Ciociola resta il nostro riferimento politico più alto che il partito abbia mai avuto e lo ringraziamo per il lavoro svolto nel rispetto di tutte le regole partitiche e amministrative”.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+