San Nicandro, colpo in banca: arrestato cerignolano

Incastrato dalle immagini del servizio di videosorveglianza dell’istituto di credito

 

carabinieri

SAN NICANDRO G. – Identificato dopo essere stato arrestato, con altri complici, il 22 febbraio dello scorso anno per aver messo a segno una rapina ad un istituto di credito di Fasano, in provincia di Brindisi. E’ Oronzo Metta, 44enne d Cerignola, l’autore della rapina ai danni del Banco di Napoli l’8 febbraio del 2013. L’uomo è stato incastrato dalle immagini del servizio di videosorveglianza della banca. Metta, con un altro complice ancora da identificare è entrato nell’istituto di credito a viso scoperto e, dopo aver superato il bussolotto d’ingresso, ha indossato una calza di nylon rubando quanto contenuto nelle casse. Dopo pochi secondi il complice, con un casco da motocicletta, simulando di essere armato, ha rapinato una guardia giurata che stava prelevando del denaro al bancomat. 130 euro il bottino della rapina in banca.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+