San Severo, al “Verdi” debutta l’Orchestra etnica del Gargano

San Severo, al “Verdi” debutta l’Orchestra etnica del Gargano

SAN SEVERO – Farà il suo debutto mercoledì al Teatro “Verdi” l’Orchestra etnica del Gargano. Ricco il programma musicale della neonata orchestra della Fitp – Federazione italiana tradizioni popolari – fortemente voluta dal Comitato provinciale di Foggia della Federazione per promuovere ed esportare la cultura tradizionale della “montagna del sole” e della provincia di Foggia in tutto il mondo. Tra i brani che eseguiranno i 35 musicisti e gli 8 cantori dell’orchestra vi sono Stella d’or”, “Lu ricce e la cestuina” e “Tarantulata”. Il progetto è reso possibile dall’apporto artistico-culturale dei “Cantori di Carpino”, “Gargarensi”, “Cantori del Gargano”, “Pratatapumpafolk Folk”, “Cantori di San Paolo Civitate”. “Li Sammecalere”, “Mulieres Garganiche”, “Aria Sonora”, “Etnomusicantes”, “Dalla Radice al Fiore” e “Skaria”. Percorso in cui il Centro studi tradizioni popolari “Terra di Capitanata” ha operato in cabina di regia.
Oltre alla tappa sanseverese, l’orchestra si esibirà anche il 19 dicembre a San Giovanni Rotondo, il 20 dicembre a Fiuggi e il 21 dicembre a Roma.
L’evento, di tipo benefico, è organizzato dal Centro studi tradizioni popolari “Terra di Capitanata”, dal Comune di San Severo e della Fitp in collaborazione con le Ferrovie del Gargano. Il ricavato della serata sarà devoluto all’ospedale “Casa sollievo della sofferenza” di San Giovanni Rotondo.