San Severo, bimbi a scuola tra tanti disagi

Accade in via D’Annunzio, dove la strada è un percorso a ostacoli: denuncia di Rifondazione comunista

 scuolaviadannunzio

SAN SEVERO – “La strada per l’accesso alla scuola è divenuta un vero e proprio percorso ad ostacoli: per più di 30 metri i bambini sono costretti a camminare in punta di piedi per evitare di cadere nelle buche e di inciampare sulla pavimentazione sollevata e piena d’erba. E’ quanto denuncia Umberto Porrelli, segretario cittadino di Rifondazione comunista. Il riferimento è alla zona della scuola dell’infanzia in via D’Annunzio. Porrelli lancia una frecciata al sindaco Gianfranco Savino. In via D’Annunzio, strada che il sindaco forse non percorre da cinque anni, esiste una scuola dell’infanzia a cui si recano tutte le mattine più di 80 bambini. Una domanda sorge spontanea: si aspetta di fare manutenzione alle strade solo dopo che qualcuno si fa male? E questa volta a farsi male potrebbero essere proprio dei bambini. Forse loro, come anche i disabili, sono una minoranza da non considerare con le dovute accortezze? Penso che la cura della città inizi proprio dalla tutela delle generazioni future e delle minoranze, non certo dal regalare deleghe di assessorati o dai giochi clientelari”.     

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+