San Severo, chiusura del teatro “Verdi”: Marino chiede alla Regione di intevenire al piu’ presto

San Severo, chiusura del teatro “Verdi”: Marino chiede alla Regione di intevenire al piu’ presto
SAN SEVERO – La chiusura del teatro “Verdi” per motivi di sicurezza ha destato sconcerto nella cittadinanza, a seguito di una ordinanza della prefettura per inagibilità. “È triste vedere il nostro teatro chiuso. Uno dei fiori all’occhiello del circuito teatrale pugliese e nazionale “negato” ai cittadini, ai bambini in particolare, per  un’ordinanza prefettizia che ha disposto la chiusura della struttura per motivi di agibilità”. Così Dino Marino, consigliere comunale Pd di San Severo in merito ai recenti sviluppi che hanno riguardato il Teatro “Verdi” di San Severo.
“Il teatro, secondo per grandezza in Puglia solo al “Petruzzelli”, va avanti con ordinanza del sindaco già dal 1998, questa situazione di precarietà si protrae da decenni. So che questa giunta  si sta operando per mettere in sicurezza il Teatro, e sotto questo aspetto ha tutto il nostro sostegno”. Di qui l’appello al governatore della Puglia, Michele Emiliano “per impedire che questo patrimonio della nostra città, e di tutta la Puglia, sia cancellato. La sicurezza non è un business. I vigili del fuoco e la prefettura collaborino con il Comune e facciano tutti assieme riprendere a splendere il nostro teatro”.
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+