San Severo, crisi edilizia: monta la protesta

La mancanza di lavoro si trasforma in esasperazione, occupata la Sala del consiglio comunale

 

SAN SEVERO – Saranno ricevuti dal prefetto di Foggia, Luisa Latella, i circa 50 lavoratori dell’edilizia ormai disoccupati da diverso tempo. L’incontro è in programma oggi, mentre ieri hanno occupato la Sala del consiglio comunale di San Severo, dove era in corso di svolgimento l’assise cittadina. A controllare la situazione le forze dell’ordine. Tutto è filato liscio. Comunque. Gli edili disoccupati avevano anche in atto l’intenzione di occupare i cantieri della città. Una decisione al momento rinviata. La preoccupazione in città resta per una drammatica situazione economica e sociale. La crisi occupazionale è ai massimi livelli, in tutti i settori. L’edilizia è un settore fortemente colpito che penalizza anche gli altri. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+