San Severo, ennesima rapina in città

Due malviventi hanno fatto irruzione nel “Despar” in via Nenni, 2mila euro il bottino

despar

 

SAN SEVERO – Non si placa l’escalation delle rapine in città. Poco fa ennesimo colpo ai danni di un esercizio commerciale. Nel mirino di due malviventi è finito il supermercato “Despar” (ex “Dimeglio”) in via Nenni, conosciuta anche come via Castelnuovo. Una rapina-lampo culminata con una colluttazione tra uno dei due malviventi e uno dei proprietari del negozio, che ha rincorso i rapinatori nel tentativo di recuperare il bottino (2mila euro). E’ accaduto tutto intorno alle 19, alla presenza di alcuni clienti. I due malviventi hanno fatto irruzione nel locale, dove sono giunti a bordo di uno scooter, col volto coperto w armati di un taglierino e una pistola (forse pistola giocattolo). Tutto si è svolto in pochi attimi. Quando i rapinatori sono usciti dal locale sono stati inseguiti da uno dei due proprietari del supermercato, che è stato ferito ad una mano e costretto a fare ricorso alle cure mediche presso l’ospedale. I banditi hanno lasciato sul posto lo scooter. Poco dopo sono giunti i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini su questa nuova rapina a San Severo.Due settimane fa sempre due rapinatori hanno visitato lo stesso esercizio commerciale portando via 7mila euro dopo aver preso in ostaggio una cliente.E alle due rapine al supermercato in via Castelnuovo c’è da aggiungere quella fallita nei giorni scorsi alla gioielleria “Follie d’Oro” al centro commerciale “LeClerc”. Rapine messe a segno, rapine tentate. Un’escalation davvero incredibile che non si placa. Nelle ultime ore ci sono stati tre arresti, due sono minorenni, per un tentativo di rapina ai danni di una tabaccheria a Torremaggiore.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+