San Severo, esplode ordigno: due feriti

Potrebbe trattarsi di una vendetta, indaga la polizia

 

SAN SEVERO – Tragedia sfiorata ieri sera in via Rossini (rione “musicisti”), tra le vie Apricena e Fortore. Due persone, marito e moglie, sono rimaste ferite a causa dell’esplosione di un grosso ordigno, fatto esplodere davanti all’ingresso di un condominio di questo popolare quartiere di San Severo. Potrebbe trattarsi di una vendetta. Infatti, sembra che in passato l’uomo abbia subito altre intimidazioni. Gli agenti del locale commissariato, giunti sul posto insieme ai vigili del fuoco e al personale del “118”, stanno indagando a tutto tondo. Ingenti i danni: la deflagrazione ha divelto il portone dell’immobile. Le due vittime, ferite in modo non grave, sono state trasferite presso il pronto soccorso dell’ospedale “Masselli Mascia”. Tanto spavento per i residenti della zona, usciti per strada al momento del boato. L’esplosione avrebbe potuto avere ripercussioni più gravi se ci fosse stata altra gente per strada.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+