San Severo, fugge a bordo di auto rubata e poi si rifugia in casa di anziana: arrestato

San Severo, fugge a bordo di auto rubata e poi si rifugia in casa di anziana: arrestato

SAN SEVERO – I carabinieri hanno arrestato il 42enne Ciro Piancone. L’uomo, notato a bordo di una Fiat Grande Punto da una pattuglia impegnata nei controlli in città, all’intimazione dell’alt si è subito dato alla fuga ingaggiando un pericoloso inseguimento per le vie cittadine. Impossibilitato a proseguire la fuga a bordo del veicolo, l’uomo ha abbandonato l’autovettura tentando di dileguarsi a piedi.

Allo scopo di nascondersi il 42enne si è poi introdotto all’interno di un’abitazione privata, sorprendendo l’anziana proprietaria, ultraottantenne, che ha immobilizzato, chiudendole anche la bocca con una mano per impedirle di chiedere aiuto.

Fortunatamente i carabinieri sono riusciti a non perdere di vista i movimenti dell’uomo e, dopo pochi secondi, hanno fatto irruzione nell’abitazione bloccando l’uomo ed impedendogli di  commettere ulteriori azioni lesive nei confronti della donna che, grazie all’intervento dei militari, non ha riportato alcuna ferita, ma solo un grandissimo spavento.

Gli accertamenti successivi hanno permesso di verificare che la Grande Punto su cui viaggiava l’uomo era stata rubata poco prima a Termoli. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno trovato infatti anche una centralina contraffatta e altri arnesi per lo scasso.

Piancone, dichiarato in arresto, è stato tradotto presso il carcere di Foggia dove si trova tuttora ristretto in attesa della convalida. Le accuse sono quelle di resistenza a pubblico ufficiale, furto aggravato e violenza privata.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display