San Severo, i “giardini” ricettacolo di rifiuti e siringhe

Protestano i residenti, chiesti interventi anche per la sicurezza dei bambini che frequentano il “De Amicis”

 

SAN SEVERO – Rifiuti e siringhe nel cuore della città e nei pressi di un istituto scolastico, il “De Amicis”. Piazza Cavallotti, nota anche come i “giardini”, ad un passo dalla villa comunale, nel mirino dei residenti che lamentano, specie nelle ore serali, la presenza di tossicodipendenti e vandali. Al coro della protesta si uniscono anche i genitori dei bambini che frequentano la scuola. Alle istituzioni si chiedono maggiori controlli e una pulizia costante dell’area. La situazione è critica, sotto entrambi i punti di vista. Non una bella immagine per una zona centrale di San Severo.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+