San Severo, l’artista Vene dona Sanzevìre è ssèmbe bbèlle

San Severo, l’artista Vene dona Sanzevìre è ssèmbe bbèlle

San Severo – Il Club per l’Unesco ha consegnato all’amministrazione comunale un cospicuo numero di copie delle ultime produzioni di liriche del poeta concittadino Michele Vene, consigliere del Club sanseverese, artista poliedrico, noto per la sua vasta produzione, sia come pittore che come autore di poesie. I libri donati al Comune di San Severo sono le raccolte di poesie: “Sanzevire è semb bell” e “Nella tua luce” (Malatesta editrice).
Sanzevire è semb bell è una raccolta poetica in vernacolo sanseverese che rappresenta una vera e propria “finestra aperta sullo scenario di un tempo che fu”, ma contiene anche elementi di storia recente che raccontano uomini e luoghi a noi vicini. Il libro ha l’intento di salvare, attraverso componimenti poetici in vernacolo sanseverese, le memorie del passato, consentendo la presa di coscienza della diversità di un vissuto non molto lontano da quello presente. Il secondo libro Nella tua luce è una raccolta di poesie d’amore. In questa monografia Michele Vene scrive d’amore, trasformando le sue meditazioni e i suoi ricordi più intimi in versi dell’antico sapore, che a tratti ci riportano alla mente “le ricordanze” leopardiane.
Entrambe le pubblicazioni sono state donate alla biblioteca comunale “Alessandro Minuziano”. Una copia di Sanzevire è semb bell sarà consegnata, per volontà dell’autore, nel corso del primo consiglio comunale ai componenti la giunta comunale e a tutti i consiglieri comunali.
“A nome di tutta l’Amministrazione Comunale – dichiara il sindaco Francesco Miglio – desidero porgere i nostri sensi di gratitudine all’amico Michele Vene per questo atto di donazione, sicuramente le pubblicazioni arricchiranno il patrimonio librario della nostra Biblioteca, contribuendo ad implementare la presenza di produzione degli autori sanseveresi”.
“Il libro Sanzevire è semb bell – aggiunge l’assessore alla cultura Celeste Iacovino – rappresenta una pagina importante, un volume da leggere tutto d’un fiato, che ripercorre la nostra storia, ci fa rivivere personaggi dimenticati, ci offre uno spaccato della San Severo di oggi, ci fa capire come sia cambiata la nostra città negli ultimi 50 anni. A Michele Vene è d’obbligo indirizzare il plauso per un libro unico nel suo genere e che è davvero prezioso, una testimonianza diretta da trasmettere ai più giovani per non perdere la memoria del passato recente”.
Michele Vene, artista poliedrico, è pittore ed autore di poesie che rispecchiano il suo stato d’animo, le sue emozioni. Nato nel febbraio del 1944, dipinge dall’età di 16 anni. Ha in attivo oltre 50 personali e circa 300 collettive, la sua opera è assai vasta. Ha dipinto numerosissime opere ad olio, tempera, pastello, facendosi apprezzare per tecnica mista, disegno ed acquerello. Le sue liriche nascono dal bisogno di guardare in profondità, nei meandri del suo cuore e della sua anima, Nella raccolta poetica sono presenti anche alcuni acquerelli dell’autore. la poesia per Michele Vene è un’inesauribile fonte di energia vitale, che trova ispirazione in ogni cosa che lo circonda.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+