San Severo, lo vogliono ammazzare: sequestra una persona con la figlia

Protagonista un giovane di 23 anni che si è fatto accompagnare al commissariato: arrestato

ps1

SAN SEVERO – Armato di pistola (una calibro 7.65, risultata rubata), sequestra una persona, che si trovava in auto in compagnia con la figlia di 7 anni e si fa portare in commissariato. Protagonista un 23enne, M. A. P., con piccoli precedenti, arrestato per sequestro di persona, porto e detenzione di arma rubata e ricettazione. Il giovane ha motivato il gesto dicendo di sentirsi in pericolo di vita, perché qualcuno aveva intenzione di ucciderlo. E’ accaduto ieri sera nei pressi di via Apricena. La vittima si trovava a bordo di una “Ford Focus”, quando è stata bloccata dal 23enne, che  si è nascosto sul sedile posteriore. Puntandogli l’arma alla nuca, lo ha costretto a raggiungere subito il commissariato. Gli agenti intervenuti, immediatamente hanno bloccato il 23enne, che dopo le formalità di rito è stato trasferito presso il carcere di Foggia. Tanta paura per la persona sequestrata e sua figlia.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+