San Severo, pini abbattuti su viale 2 giugno: monta la protesta

Avviata una petizione sui social network per fermare quello che molti considerano uno scempio

via2g

SAN SEVERO – Fermare l’abbattimento dei pini su viale 2 giugno nel tratto che da via Apricena conduce a porta San Marco. L’arma? Una petizione sui social network. Dalla rete alcuni cittadini hanno avviato una raccolta firme indirizzata al sindaco Gianfranco Savino e al presidente della Regione, Nichi Vendola. L’obiettivo è salvare gli alberi ancora in piedi e integrarli nel progetto di rigenerazione urbana. Una mission difficile ma non impossibile, sperando nel buon senso. Da Legambiente chiedono anche che i tronchi degli alberi abbattuti vengano utilizzati per creare percorsi naturali all’interno del parco Baden Powell. Ma bisogna fare presto. Prima che spariscano.