San Severo, rapina farmacia a mano armata: arrestati in poche ore

San Severo, rapina farmacia a mano armata: arrestati in poche ore

San Severo – E’ durata poche ore la fuga di due giovanissimi rapinato della farmacia Salvatore, in pieno centro.
Ieri sera, alle 18 circa, travisati con passamontagna e pistola in pugno, hanno fatto irruzione all’interno e in pochissimo tempo hanno portato via il registratore di cassa.

Il farmacista ha immediatamente contattato i carabinieri che, acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza, hanno avviato una accurata ricerca, che ha portato all’individuazione di due giovanissimi sanseveresi: C.D., appena maggiorenne e M.M., non ancora diciottenne.

I militari li hanno attesi all’esterno dell’abitazione di uno dei due sospettati. Dopo poco tempo hanno notato l’arrivo dei due, che indossavano ancora parte degli indumenti utilizzati per commettere la rapina. A quel punto, ormai certi delle responsabilità dei due, non appena giunti al portone di casa, un’autoradio dell’Arma ha bloccato la via di accesso al condominio per evitare qualsiasi possibilità di fuga, mentre il personale in borghese, appostato al buio, li ha bloccati e dichiarati in arresto.

Al termine degli accertamenti, entrambi i giovani sono stati tradotti in carcere, rispettivamente a Foggia il maggiorenne e a quello minorile di Bari il minorenne. Sono ora in corso gli accertamenti per individuare dove i due, già estremamente scaltri e “consumati” nonostante l’età, abbiano nascosto bottino e pistola prima di essere catturati.

No Banner to display