San Severo, rapinato imprenditore

Da due malviventi mentre stava andando a versare i soldi in banca

SAN SEVERO – Stava andando in banca (alla Carime) quando due malviventi l’hanno aggredito e derubato dei soldi che aveva nel borsello: 6mila euro in contanti e 6.700 euro in assegni. La vittima di questa nuova rapina a San Severo è un imprenditore, socio di un’azienda che commercia prodotti alimentari e dolciari. E’ successo ieri intorno alle 13 su corso Matteotti (viale della stazione). Uno dei due rapinatori, entrambi col volto coperto, ha colpito l’imprenditore con il calcio della pistola. La vittima è caduta riportando ecchimosi e ferite al volto. Sulla rapina indagano gli agenti del locale commissariato. I due malviventi si sono dati alla fuga a bordo di un’auto, dove forse ad attenderli c’era un complice. Per l’imprenditore è stato necessario, dopo le prime cure all’ospedale “Masselli-Mascia” di San Severo, il  trasferimento agli Ospedali Riuniti. Ha riportato la frattura alla scatola cranica e varie contusioni al volto.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+