San Severo, il Ricciardelli torna al comune: giustizia è fatta Dopo oltre mezzo secolo la Regione restituisce l'impianto donato ai sanseveresi

<span class="entry-title-primary">San Severo, il Ricciardelli torna al comune: giustizia è fatta</span> <span class="entry-subtitle">Dopo oltre mezzo secolo la Regione restituisce l'impianto donato ai sanseveresi</span>

San Severo – L’anno nuovo inizia con la cerimonia di consegna della proprietà del campo sportivo “Ricciardelli”, dalla Regione al Comune.

A suggellare il trasferimento di proprietà interverranno: il sindaco di San Severo francesco Miglio, gli assessori comunali, gli assessori regionali Raffaele Piemontese (recentemente ha inaugurato il palazzetto a Cagnano Varano) e Leo Di Gioia, i dirigenti della massima società calcistica locale dell’Usd Alto Tavoliere San Severo, guidati dal presidente dimissionario Paolo Dell’Erba.

La notizie fu annunciata agli inizi dello scorso giungo dallo stesso primo cittadino sanseverese quando sostenne di aver “ricevuto ampie rassicurazioni in tal senso da parte di Raffaele Piemontese, assessore al Patrimonio della Regione Puglia, l’Ente che sino ad oggi è stato titolare del nostro impianto sportivo, pertanto non appena sarà perfezionato l’iter burocratico regionale, avendone il possesso, programmeremo in tempi rapidi i lavori da eseguirsi nel più breve tempo possibile, al fine di consentire alla nostra massima società calcistica locale, di poter giocare regolarmente al Ricciardelli”.

La cerimonia è in programma il 3 gennaio alle ore 11.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+