San Severo, ruba motori per climatizzatori: arrestato

 L’uomo è stato bloccato sul tetto dell’Ufficio affissioni pubblicitarie

 antonioorlando

SAN SEVERO – Ruba motori per climatizzatori. Per questo motivo i carabinieri di San Severo hanno arrestato il 33enne Antonio Orlando, accusato di furto aggravato continuato Singolari le circostanze in cui è avvenuto l’arresto: alcuni passanti avevano segnalato al “112” di aver assistito pochi attimi prima al furto di un motore per climatizzatori rubato dal tetto di una palazzina. L’immediato intervento dei carabinieri ha permesso di rintracciare sul tetto di una palazzina una persona che, alla loro vista, ha tentato invano di nascondersi dietro un motore per climatizzatori. L’edificio era quello che ospita l’Ufficio affissioni pubblicitarie del Comune di San Severo. Orlando ha tentato una rocambolesca fuga strisciando sulla superficie del tetto fino a raggiungere l’altro lato dello spiovente, dove però ad attenderlo c’erano altri militari, che nel frattempo avevano provveduto a cinturare l’edificio. Benché circondato, Orlando non ne voleva sapere di scendere costringendo i carabinieri a richiedere la collaborazione dei vigili del fuoco. Nei pressi del motore sono stati rinvenuti numerosi strumenti di effrazione e diverse corde utilizzate per la discesa del materiale. Sul marciapiede inoltre c’era un carrello spesa, pronto per il trasporto della refurtiva. Il giovane ladro funambolo sanseverese, dopo le formalità di rito, è stato trasferito in carcere in attesa del direttissimo.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+