San Severo, un arresto e un obbligo di dimora per la rapina al Convì di Torremaggiore

San Severo, un arresto e un obbligo di dimora per la rapina al Convì di Torremaggiore

SAN SEVERO – I fatti risalgono allo scorso 12 aprile, quando un uomo travisato e armato di pistola era entrato nel supermercato “Convì” di Torremaggiore e aveva minacciato i commessi per farsi consegnare l’incasso. Subito dopo essersi impossessato dei contanti, l’uomo si era dato alla fuga a bordo di una macchina condotta da un complice.

I militari, immediatamente intervenuti presso l’esercizio, avevano avviato subito le indagini ascoltando alcuni testimoni e acquisendo le immagini di videosorveglianza del supermercato e quelle presenti lungo le vie adiacenti.

Attraverso la visione dei filmati i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dei due rapinatori. Infatti l’uomo travisato che materialmente era entrato nell’esercizio è stato identificato in Soldano Matteo (1986). L’autista della macchina utilizzata per la fuga è stata identificata in Orsi Nicol Alessandra (1992).

Nei confronti dell’uomo è stata emessa un’ordinanza cautelare in carcere, mentre per la donna è scattato l’obbligo di dimora.

I due dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display