San Severo, un arresto per furto di energia elettrica per trentamila euro

San Severo, un arresto per furto di energia elettrica per trentamila euro

San Severo – Arresto il titolare di una autodemolizione per furto di energia elettrica. I carabinieri di San Severo, nell’ambito di diversi controlli effettuati nei confronti di alcune aziende che si occupano di demolizione di veicoli e raccolta ferro, hanno accertato che presso una di queste il titolare aveva apposto un magnete estremamente potente sul contatore dell’energia elettrica che alimenta l’azienda.

L’effetto del magnete era il rallentamento dei giri del contatore, in maniera da addebitare solo una piccola parte dell’energia effettivamente consumata. Dagli accertamenti è emerso che la sottrazione della corrente si era protratta per almeno due anni, per un controvalore di circa 30.000 euro. Il titolare è stato dichiarato in arresto per il reato di furto aggravato. Al termine del giudizio per direttissima, che ha convalidato l’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display