Scherma, Cs San Severo: un 2013 di soddisfazioni

A Ravenna l’ultima tappa di un anno esaltante

 

SAN SEVERO – Tre titoli italiani (Gaia Carella al Gran Premio Giovanissimi nella categoria Bambine; le ragazze della sciabola hanno sbaragliato nel Campionato di B/1 e Gaspare Lorenzo Venditti migliore nei Master under 40), tre titoli regionali under 14 (ancora con Gaia Carella, con Alessia Potenza e con Francesco Tomaselli), la squadra femminile è stata promossa in A2 e la squadra maschile si è brillantemente confermata in serie A2 nazionale.  Si chiude così l’anno solare 2013 per il Club Scherma San Severo: un anno ricco di soddisfazioni per la società diretta dal presidente Matteo Starace, sia dal punto di vista tecnico che sul piano organizzativo. A Ravenna, prima prova nazionale di qualificazione agli assoluti di sciabola, l’ultima tappa di un anno esaltante. Quattro gli atleti in pedana. Di questi, due hanno ottenuto l’accesso al tabellone principale. Francesco Bonsanto è risultato il migliore degli atleti tesserati per i club pugliesi: Degna di menzione anche la prestazione del giovanissimo Flavio Maria Tricarico (classe 1998), il più giovane degli atleti che hanno ottenuto l’accesso al tabellone principale, Erano in gara altri due giovani atleti del Club Scherma San Severo, Raffaele Minischetti e Pietro Irmici, che per un’inezia non hanno superato la fase a gironi.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+