Scherma, il sanseverese Bonsanto miglior sciabolatore pugliese

L’atleta del Cs San Severo in evidenza alla prima prova nazionale Giovani

 

 

SAN SEVERO – Francesco Bonsanto migliore sciabolatore di Puglia. L’atleta del Club Scherma San Severo si è distinto a Salsomaggiore (Parma), in occasione della prima prova nazionale Under 20. Bonsanto è approdato fino ai quarti di finale. Erano in gara altri tre sciabolatori del Club Scherma San Severo: il Cadetto Flavio Maria Tricarico (35.mo posto), Pietro Irmici (37.mo) e Raffaele Minischetti. Rimpianti anche per Cristina Pazienza, che va vicinissima all’ingresso nel tabellone principale di sciabola femminile: ad impedirglielo, all’ultima stoccata, la napoletana Andrea De Luna. “Il bilancio complessivo della spedizione a Salsomaggiore – dichiara il presidente del Club Scherma San Severo, Matteo Starace (nella foto) – ci offre indicazioni molto incoraggianti per il futuro: il fatto che il nostro Francesco Bonsanto sia stato il migliore atleta pugliese in gara (nonché l’unico ad entrare nei primi otto) è motivo di soddisfazione per il Club Scherma San Severo, così come ci danno fiducia i risultati conseguiti dai Cadetti Tricarico e Minischetti che sono andati vicini all’ingresso fra i big. Un plauso anche per Pietro Irmici e Cristina Pazienza, ai quali solo un pizzico di malasorte ha negato l’accesso al tabellone principale. Ripartiamo con la consapevolezza di essere competitivi in ogni circostanza e di poterci togliere ulteriori soddisfazioni”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+