Scherma, il sanseverese Minischetti è campione del mondo di sciabola

Scherma, il sanseverese Minischetti è campione del mondo di sciabola

Conquista l’oro a squadre a Verona in finale con la forte Russia

Verona – Il sanseverese Raffaele Minischetti conquista la medaglia d’oro ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani 2018.

Nel giorno che ha concluso il programma riservato alla sciabola, arrivano due medaglie che portano a quota dieci il

In finale gli azzurri hanno battuto la Russia in una emozionantissima sfida. La stoccata decisiva (45-44) posta la firma di Matteo Neri nell’ultima frazione dell’assalto, contro l’iridato individuale Konstantin Lokhanov, completando una rimonta iniziata da 30-23 in favore dei russi ad inizio del settimo parziale.
Sul gradino più alto del podio Minischetti è salito insieme ad Alberto Arpino, Giacomo Mignuzzi e, lo stesso Neri.
La squadra del CT Giovanni Sirovich da testa di serie numero 1 del tabellone, aveva esordito superando per 45-25 Portorico, per poi proseguire coi successi contro il Canada per 45-32 e, ai quarti, contro la Polonia per 45-25. In semifinale aveva poi avuto ragione degli Stati Uniti col punteggio di 45-39.

“Sono orgoglioso del risultato raggiunto da Minischetti – commenta Matteo Starace, presidente del Club Scherma San Severo e del Comitato Regionale – che da sanseverese doc ha contribuito ad una affermazione di prestigio a livello mondiale. E’ il giusto coronamento di un grande lavoro che stiamo svolgendo sia come Club che come Federazione”.