Serracapriola, convento verso la chiusura? Il Pd si oppone

E’ stato luogo di soggiorno e di formazione di S. Pio da Pietrelcina

 Il convento di Serracapiola

Il convento di Serracapiola

SERRACAPRIOLA – Si fa sempre più concreto il progetto della Curia provinciale di accorpare il convento di Serracapriola a quello di Larino. Questo comporterebbe un’apertura solo saltuaria del monumento e, quindi, una difficile fruizione da parte della cittadinanza e del turismo religioso.

Il convento è una parte importante del patrimonio storico-artistico del paese, indubbio anche il suo valore religioso: fondato nel 1531, racchiude notevoli opere artistiche tra cui una pregevole Madonna dell’insigne pittore Francesco da Tolentino, vi è sepolto Padre Matteo da Agnone, frate del ‘600 di cui è in corso la beatificazione, è stato luogo di soggiorno e di formazione di S. Pio da Pietrelcina.

Il circolo “Pasquale d’Adamo” del Pd chiede pertanto all’Amministrazione Comunale e a tutte le forze politiche, culturali e sociali si di adoperarsi per scongiurare tale accorpamento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+