S.Giovanni, Padre Pio “dottore della Chiesa”?

Istitutita Commissione, all’esame la spiritualità e gli scritti del “frate con le stimmate”

 

 

 

SAN GIOVANNI ROTONDO – Padre Pio dottore della Chiesa? Lo ha reso noto l’Ansa, riportando una notizia diffusa da padre Francesco Colacelli, ministro provinciale dei Frati minori cappuccini della provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio che ha istituito la Commissione.
Rese note anche le difficoltà del percorso. «Non è facile – ricorda Colacelli -: in tutta la storia della Chiesa, soltanto a 33 santi è stato riconosciuto questo titolo e che ci sono in lista d’attesa sei donne: santa Veronica Giuliani, santa Ildegarda di Bingen, santa Gertrude di Helfta, santa Brigida di Svezia, santa Margherita Maria Alacoque, la beata Giuliana di Norwich, e dodici gli uomini: san Giovanni d’Avila, san Gregorio di Narek, san Giovanni Bosco, i santi Cirillo e Metodio, san Lorenzo Giustiniani, sant’Antonino di Firenze, san Tommaso da Villanova, sant’Ignazio di Loyola, san Vincenzo dè Paoli, san Luigi Maria Grignion de Montfort, san Bernardino da Siena”.
La Commissione è composta da cinque frati e due esperti laici che dovranno studiare la “spiritualità di san Pio”. «In particolare – conclude Colacelli -, quella che emerge dai suoi scritti per poi verificare se questi studi possano costituire la base di partenza per ottenere il titolo di dottore della Chiesa per Padre Pio».