Stornara, tentano la fuga ma vengono bloccati: tre arresti per ricettazione di auto

Stornara, tentano la fuga ma vengono bloccati: tre arresti per ricettazione di auto

STORNARA – Solo negli ultimi tre mesi, i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno portato a termine varie operazioni, recuperando decine di tir, furgoni, autovetture, motori, parti di auto, tutte provento di furto, per cui sono stati tratti in arresto circa 15 persone.
L’operazione condotta dai militari è proprio della scorsa notte. In particolare, durante i consueti servizi perlustrativi in aperta campagna, i militari hanno notato, tra la fitta vegetazione, una Ford Mondeo, risultata essere provento di furto perpetrato durante la mattinata a Foggia. Da un’ispezione più accurata dei luoghi, i militari hanno individuato un capannone all’interno del quale venivano rinvenute varie parti di auto, tra cui motori, sportelli, pneumatici, oltre che svariati attrezzi che normalmente si utilizzano per lo smontaggio e per il taglio delle autovetture.
A questo punto si è decideso di effettuare un servizio di osservazione che, durato tutta la notte, ha permesso di individuare tre uomini che, poco prima dell’alba, si stavano per mettere alla guida dell’autovettura rubata. In quel momento i militari sono intervenuti, riuscendo a bloccare i tre malfattori nel tentativo breve di fuga. Gli arrestati, tutti cerignolani, sono: Vincenzo Iovine, classe 1976; Potito Menniello, classe 1970; Luigi Campese, classe 1994. I tre malviventi sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per il reato di ricettazione e sono stati condotti poi presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari.
L’autovettura è stata riconsegnata al proprietario, mentre per le parti di auto ritrovate sono tuttora in corso degli accertamenti per risalire ai proprietari delle stesse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display