Torino, sgominata “banda del buco”: arrestato cerignolano

Torino, sgominata “banda del buco”: arrestato cerignolano

TORINO – C’è anche un cerignolano nella banda del “buco” arrestata nel torinese, prima di una rapina agli uffici postali di via Negarville. Si tratta di Francesco F. arrestato insieme al resto del gruppo.
La tecnica usata per compiere rapine era ormai piuttosto consolidata: dopo aver praticato un foro nel muro di un palazzo adiacente alla banca o all’ufficio postale individuato per il colpo, il mattino seguente, sorprendevano i primi dipendenti arrivati a lavoro e, armati di pistola e con il volto coperto, si facevano consegnare dei contanti presenti nei bancomat e nelle casse. Le indagini, iniziate mesi fa, hanno portato all’arresto di Francesco Antonio C., 62 anni originario della Sardegna; poi grazie ad una attività di intercettazione telefonica e ambientale sono stati acquisiti elementi sugli altri membri della banda tra i quali il cerignolano Francesco F. e Rosario M. di Acireale. I due stavano preparando un colpo da mettere a segno presso l’ufficio postale di via Negarville ma sono stati colti in flagranza dalla polizia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display