Torremaggiore, figlia coraggio fa arrestare il padre

L’uomo aveva minacciato più volte di uccidere la moglie

 giovannigualano

TORREMAGGIORE – Figlia coraggio fa arrestare il padre. E’ accaduto a Torremaggiore, dove i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia Giovanni Gualano,  53enne del posto. Le manette sono scattate su segnalazione della figlia della coppia, preoccupata che il padre aveva più volte minacciato di uccidere la madre. Il 53enne, alla presenza del genero, ha anche cercato di colpire la moglie con schiaffi e pugni, minacciando che l’avrebbe uccisa e poi si sarebbe suicidato. Ha anche afferrato un coltello, ma immediatamente è stato bloccato dai militari. Dalle denunce è emerso un rapporto matrimoniale orami incrinato e fatto di continui litigi e violenze, fisiche e morali. Negli  ultimi tre anni Gualano aveva minacciato (anche di morte) picchiato ed ingiuriato la moglie quotidianamente. In un’occasione la donna era stata colpita al viso dal marito con un mazzo di chiavi. Violenze e maltrattamenti quotidiani che purtroppo non erano mai stati denunciati. Gualano ora si trova presso il carcere di Foggia.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+