Torremaggiore, un successo per la giornata della salute Seicentoquaranta visite gratuite con oltre dieci medici

<span class="entry-title-primary">Torremaggiore, un successo per la giornata della salute</span> <span class="entry-subtitle">Seicentoquaranta visite gratuite con oltre dieci medici</span>

Torremaggiore – Ben 640 visite gratuite, tra adulti e bambini, di cui 196 con l’ausilio di strumenti diagnostici. Oltre dieci medici e professionisti sanitari che si sono alternati nei dodici ambulatori allestiti nel plesso “A” della scuola elementare “San Giovanni Bosco” di Torremaggiore. Questi i numeri della “Giornata della salute” svoltasi a nella città dell’Alto Tavoliere nelle scorse settimane, promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con l’Omnia Form s.r.l. e gli studi medici Koss II di Foggia e che il Comune di Torremaggiore ha inteso realizzare nella propria città.

“Una giornata di lavoro per la salute dei cittadini in una perfetta integrazione tra la medicina preventiva abbinata alla promozione di uno stile di vita sano – spiega l’assessore ai Servizi sociali, Gianluca Di Ianni – La campagna di sensibilizzazione ha visto una grande partecipazione agli screening di prevenzione e diagnosi da parte della popolazione torremaggiorese, a testimonianza dell’importanza di queste iniziative, soprattutto in un periodo in cui tanti cittadini hanno difficoltà economiche che non permettono di sottoporsi a visite mediche specialistiche e a curarsi adeguatamente”.

“I Comuni, con le strutture sanitarie pubbliche e private, devono operare sinergicamente per una programmazione di più campagne di prevenzione, attraverso visite cliniche e strumentali in varie branche della medicina specialistica – evidenzia il Sindaco, Pasquale Monteleone che prosegue – Questa Amministrazione, e nello specifico l’assessorato al ramo, continua ad inserire tra le sue priorità interventi in favore delle persone più fragili. Tale iniziativa, quindi, si va ad aggiungere ad altre come l’apertura dell’asilo nido comunale “Villaggio dei Sogni”, i soggiorni termali per anziani e colonie marine per bambini, l’apertura del centro anti violenza dedicato alle donne, l’attivazione dei progetti di inclusione sociale Sia-Red, l’avvio di borse lavoro ed altre iniziative che sono in fase di realizzazione ed altre ancora in programmazione”, conclude il primo cittadino.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+