Tremiti, spettro dissesto finanziario

La debitoria si aggira intorno ai sette milioni di euro, appello del sindaco

ISOLE TREMITI – Si aggira intorno ai sette milioni di euro la debitoria del Comune delle Isole Tremiti, seriamente a rischio dissesto finanziario. Il sindaco Antonio Fentini è preoccupato, teme il fallimento del suo Comune e chiama a raccolta i suoi concittadini. “La relazione del responsabile economico-finanziario relativa alla verifica degli equilibri e assestamento generale del bilancio, riporta in modo puntuale e analitico la situazione del Comune. La stessa – ha affermato Fentini – riflette una gestione protratta per anni per così dire “molto poco attenta e non condotta in conformità alle vigenti disposizioni di legge” e ciò determina forte preoccupazione e criticità nella gestione ordinaria”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+