Treviso, bancarotta fraudolenta: arrestati due imprenditori foggiani

Sono Francesco Ferrazzano e Potito Giannuario, quest’ultimo posto ai domiciliari

TREVISO – Due imprenditori foggiani, Francesco Ferrazzano e Potito Giannuario, entrambi 73enni, sono stati arrestati insieme ad   un’altra persona dalla Guardia di finanza su ordinanze del gip di Treviso con l’accusa di bancarotta fraudolenta nell’ambito del fallimento di una società per azioni operante nel settore dell’edilizia e della produzione di materiale plastico. Giannuario ha beneficiato dei domiciliari. I provvedimenti restrittivi, uno notificato in Veneto e due nel capoluogo dauno, sono stati eseguiti dai finanzieri del comando provinciale di Treviso e dai colleghi foggiani. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+