Trinitapoli, arrestato ventenne per spaccio di stupefacenti dopo lungo appostamento

Trinitapoli, arrestato ventenne per spaccio di stupefacenti dopo lungo appostamento

TRINITAPOLI – Nel corso di un servizio antidroga, i carabinieri hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti Cosmo Damiano Miccoli, classe 1996. Il giovane, già denunciato nei giorni scorsi in stato di irreperibilità, quando era riuscito a darsi alla fuga dopo essere stato notato da una pattuglia mentre cedeva dello stupefacente, è stato fermato dopo varie ore di appostamento. I militari hanno notato un passaggio furtivo di qualcosa, risultato essere hashish, tra Miccoli e un altro giovane. Sono, quindi, subito intervenuti e Miccoli, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 12 grammi di cocaina, 48 grammi di marijuana e 28 di hashish, oltre che di una somma contante di 95 euro, di cui non ha saputo giustificare la  provenienza.
Sia il denaro che lo stupefacente sono stati sequestrati e Miccoli è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display