Trinitapoli, sorpresi con una pistola: arrestati due bulgari

L’arma è stata rinvenuta bordo di un furgone Ford Transit

 beretta765

TRINITAPOLI – Sono stati trovati in possesso di una pistola. Sono Radko Iliev, 43enne e Lyuben Angelov, 19enne, entrambi di origine bulgara ma domiciliati a Trinitapoli, arrestati dai carabinieri per illecita detenzione di armi. I due sono stati fermati dai carabinieri e sottoposti a controllo mentre erano a bordo di un furgone Ford Transit nel centro abitato di Trinitapoli. Eseguita la perquisizione veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto, sotto al sedile lato passeggero, nascosta in un panno una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa, completa di caricatore al cui interno c’erano 5 cartucce. I due sono stati arrestati per ricettazione e detenzione illecita di arma clandestina.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+