Trinitapoli, sventati due furti dai carabinieri: recuperata bicicletta e attrezzi da lavoro

Trinitapoli, sventati due furti dai carabinieri: recuperata bicicletta e attrezzi da lavoro

TRINITAPOLI – I carabinieri hanno sventato due furti, recuperando la refurtiva e riconsegnandola ai legittimi proprietari. Nella prima operazione è finito in manette Campagna Francesco (1987), trinitapolese, per furto aggravato. I militari, attivati da una donna dopo che un uomo le aveva rubato la bicicletta, hanno sorpreso il malfattore mentre si allontanava dal centro cittadino proprio a bordo della bicicletta appena rubata. Campagna, dichiarato in stato di arresto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Poco dopo, invece, in manette è finito Somma Antonio (1987), di Trani ma domiciliato a Trinitapoli, soggetto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. In particolare i militari lo notavano mentre stava uscendo insieme ad un complice da una scuola, al momento soggetta a lavori di ristrutturazione, subito dopo aver asportato vari attrezzi da lavoro per un valore di oltre 1000 euro. Mentre il complice riusciva a far perdere le proprie tracce, Somma è stato bloccato e sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display