Troia e Celenza V., denunciati due piromani

Identificati dagli uomini del comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Foggia

 

TROIA – Hanno un nome e un volto i piromani degli incendi boschivi scoppiati il 5 agosto nelle campagne di Troia e il 1° settembre a Celenza Valfortore. I due autori sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria con il reato di incendio doloso. E’ quanto accertato dal comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Foggia. Le indagini sono state coordinate dalle squadre di Niab (Nucleo di investigazione antincendio boschivo) dirette dal comandante provinciale, Angela Malaspina. L’incendio del 5 agosto aveva distrutto 25 ettari, tra stoppie, bosco e vegetazione; le fiamme divampate, invece, il 1° settembre avevano distrutto 9 ettari di bosco, di cui tre nel territorio del Comune di Celenza Valfortore.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+