Vieste, lite finisce a coltellate: ferito 20enne, l’intervento dei carabinieri evita il peggio

Vieste, lite finisce a coltellate: ferito 20enne, l’intervento dei carabinieri evita il peggio

VIESTE – Alle 13.30 di ieri, a Vieste, i militari della locale Tenenza dei Carabinieri hanno arrestato Colella Michele, disoccupato e pregiudicato del luogo, classe 1975, resosi responsabile del reato di lesioni personali gravissime ai danni di  Langi Marco, ventenne del luogo.
A causa di una lite, che si era innescata tra i due presso la villa comunale, Colella colpiva Langi con un coltello a serramanico, assestando un fendente alla guancia sinistra ed ulteriore colpo alla gamba sinistra, proprio mentre una pattuglia della locale Tenenza stava passando nei pressi. I militari, accortisi di quanto stava accadendo, bloccavano immediatamente Colella, dichiarandolo in arresto. Langi, accompagnato dai familiari presso locale pronto soccorso, veniva giudicato con la seguente patologia: ”ferita lacero contusa regione anteriore della coscia sinistra – ferita da taglio superficiale guancia sinistra”, guaribile in giorni dodici di prognosi, ma con molta probabilità deturpante.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display