Vieste, nubifragi: chiesto lo stato di calamità naturali

Sul Gargano si fa la conta dei danni, economia in ginocchio

VIESTE – Dopo i violenti nubifragi che si sono abbattuti sul territorio di Vieste, nelle giornate del 7 e dell’8 ottobre, l’Amministrazione comunale ha deliberato la richiesta dello stato di calamità naturale. L’estremo evento atmosferico che ha interessato ampie zone dell’agro rurale di Vieste, ha causato danneggiamenti a strutture agricole, impianti di irrigazione, palizzate in metallo, pareti di cinta, oltre che provocare danni irreparabili ad alberi di olivo e ad altre piantagioni. La perdita del prodotto e il danneggiamento degli oliveti (ormai prossimi al raccolto) cagionerà negative conseguenze economiche sul comparto agricolo locale.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+