Vieste, spaccio di droga: due arresti

A finire in manette Davide Carpano e Pasquale Baldassarre

 

VIESTE – Arrestati dalla polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, quantificata in grammi cinquanta di droga purissima, Davide Carpano, 22enne, detto “Davide maradona” o” Davide gavituccio” e Pasquale Baldassarre, 41enne, entrambi noti alle forze dell’ordine. Carpano, con l’approssimarsi della stagione estiva, aveva reclutato diversi ragazzini viestani, abitanti nel centro storico, luogo di difficile accesso e intervento alle forze dell’ordine, ai quali cedeva piccole quantità di cocaina per la successiva vendita ai tossicodipendenti.
Secondo le indagini, Carpano stata attendendo droga da alcuni “grossisti” forestieri. I poliziotti, percorrendo la provinciale “53”, all’altezza della Torre di San Felice, hanno notato due auto in sosta, una Chevrolet Matiz di colore bianco ed un’auto di media cilindrata di colore verde nonché, nelle immediate vicinanze, tre persone, di cui gli agenti riconoscevano solo i due indagati. Sfuggiti al controllo, poco dopo i due viestani, sempre a bordo della Matiz, si sono diretti verso il centro cittadino. Vistisi ormai braccati, Baldassarre e Carpano, hanno abbandonato l’auto, lasciando tra la sterpaglia l’involucro poco prima ricevuto dallo sconosciuto. La sostanza stupefacente è stata recuperata. Estesa la perquisizione domiciliare, presso l’abitazione di Baldassarre non è stato trovato nulla, mentre a casa di Carpano sono stati rivenuti e sequestrati due coltelli ancora intrisi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, sicuramente utilizzati per il taglio di altra sostanza stupefacente in precedenza detenuta dall’uomo.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+