Zapponeta, un arresto per ricettazione di ciclomotore

Zapponeta, un arresto per ricettazione di ciclomotore

ZAPPONETA – I militari hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un uomo di origini magrebine, il 55enne E. L., residente a Foggia ma domiciliato a Cerignola, con l’accusa di ricettazione. Nello specifico, mentre i militari erano intenti al controllo della circolazione, hanno intimato l’alt a un ciclomotore che stava sopraggiungendo a forte velocità. Il conducente, giunto a circa dieci metri di distanza dai militari, ha arrestato improvvisamente la marcia, lasciando cadere per terra il ciclomotore e dandosi a precipitosa fuga per le campagne limitrofe. Il fuggitivo è stato  inseguito dai carabinieri e prontamente bloccato. Dagli accertamenti effettuati sul ciclomotore, è emerso che lo stesso era privo di targa e di assicurazione ed era oggetto di furto perpetrato in Andria nel 2014. A seguito di tale riscontro, considerato anche il tentativo di fuga posto in essere, El Houary è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di ricettazione e condotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. A seguito di convalida, l’uomo è stato posto nuovamente agli arresti domiciliari presso la propria dimora.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display