Calcio, il Foggia all’ora di pranzo al “Tardini” di Parma

Calcio, il Foggia all’ora di pranzo al “Tardini” di Parma

Settore ospiti esaurito, intanto il patron è ai domiciliari

Parma – È in programma domani alle 12:30 presso lo stadio “Ennio Tardini” la sfida tra il Parma e il Foggia calcio, valida per la 32esima giornata del campionato di serie B conTe.it. Sarà una gara entusiasmante. Le due compagini in campo sono separate in classifica da appena quattro punti. Il Foggia tenterà di giocarsi tutte le sue carte a disposizione per continuare l’ascesa in classifica e confermare il suo trend positivo in trasferta. Il Parma, invece, ha bisogno di punti importanti per rimanere in zona playoff. Sono nove i precedenti giocati al Tardini. Il bilancio è nettamente favorevole agli emiliani, che hanno vinto in cinque occasioni a fronte di quattro pareggi e zero successi rossoneri. L’ultima sfida risale al campionato 1994/95, l’ultima stagione in Serie A del Foggia. Alla vigilia della partita, ecco le parole del tecnico rossonero Giovanni Stroppa: “Sarà una partita d’altri tempi, ci sarà una affluenza incredibile da parte dei nostri tifosi e ciò sarà bellissimo, ci confronteremo contro una squadra che fino a questo momento ha fatto davvero bene, proprio alla luce di questo sarà per noi un grande stimolo giocare, non vediamo l’ora”. Da sottolineare il tutto esaurito nel settore ospiti. Saranno 3800 i satanelli presenti nella trasferta di Parma. Ad arbitrare il match ci sarà il signor Niccolò Baroni, della sezione di Firenze. La probabile formazione in campo, rispettando l’ormai consueto e collaudato 3-5-2, potrebbe vedere: Guarna tra i pali; Camporese, Tonucci e Loiacono in difesa; Gerbo, Deli, Kragl, Agnelli e Greco a centrocampo; mentre in attacco Mazzeo e Nicastro. Da sottolineare un’importante notizia che riguarda la società foggiana. È stata accolta, dal Tribunale del Riesame, l’istanza di scarcerazione del patron del Foggia calcio Fedele Sannella, che ora è tornato a casa dove sconterà gli arresti domiciliari, in attesa della prossima udienza.