Cerignola, un arresto per furto aggravato ai danni di un panificio

Cerignola, un arresto per furto aggravato ai danni di un panificio

Ad allarmare la polizia del locale commissariato la telefonata di una donna

CERIGNOLA –  E’ accusato di furto aggravato Francesco Direda, 37 anni, di Cerignola, che nella notte di domenica ha compiuto un furto ai danni di un panificio sito in viale Russia. Ad allarmare la polizia del locale commissariato la telefonata di una donna, sopraggiunta alle due di notte, che segnalava alcuni rumori nel condominio. Gli agenti, giunti sul posto, hanno sorpreso un uomo fuggire e rinvenuto successivamente un’autovettura aperta nella quale si trovavano quattro ceste in plastica, di quelle utilizzate per trasportare il pane,  contenenti, complessivamente, taniche da 14 litri cadauna di olio di sansa ed un Dvr con i fili tranciati, per portarselo via, evidentemente temeva di essere stato ripreso dal sistema di videosorveglianza. L’uomo, rintracciato poco dopo presso l’abitazione del padre, si trova agli arresti domiciliari mentre la merce recuperata ed il Dvr sono stati restituiti al legittimo proprietario.

No Banner to display