Droga, furto e altri reati: arrestato un mafredoniano rintracciato a Termoli

MANFREDONIA – E’ accusato di associazione di tipo mafioso, furto aggravato, riciclaggio, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e porto d’armi in luogo pubblico Orazio Lucio Coda, 31enne, di Manfredonia. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Termoli, che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa a maggio di quest’anno, dalla III Sezione Penale del Tribunale di Bari.
Le condotte illecite sono state commesse tra il 2017 e il 2019 sul territorio nazionale: in seguito alle indagini svolte dai militari del Reparto Operativo del Comando provinciale di Foggia, il 23 ottobre 2019 l’uomo era già stato destinatario, insieme ad altre 12 persone, di un’altra misura cautelare restrittiva emessa dal gip del Tribunale di Bari.
Pertanto, i militari dell’Arma di Termoli hanno rintracciato il 31enne nel centro cittadino e lo hanno arrestato e condotto presso la casa circondariale di Isernia, a disposizione della mandante autorità giudiziaria del capoluogo pugliese.

 

 

 

 

 

CATEGORIES
TAGS
Share This