Foggia, estorsioni e botte: arrestato uomo dei Moretti-Pellegrino-Lanza

FOGGIA – Un’ordinanza applicativa della misura degli arresti domiciliari è stata emessa dal Tribunale del Riesame di Bari nei confronti di Andrea Baratto, foggiano, classe ’81. L’arresto è stato eseguito da parte degli agenti della squadra mobile di Foggia.
Il 40enne, ritenuto contiguo alla “batteria” dei “Moretti-Pellegrino-Lanza”, è ritenuto responsabile dei reati di lesioni, evasione ed estorsione aggravata, commessi nel dicembre 2019, ai danni di una locale associazione di volontariato operante nel settore dei trasporti in ambulanza dei degenti. L’attività investigativa ha evidenziato come il destinatario del provvedimento restrittivo, al fine di sostituirsi nell’attività di trasporto in ambulanza dei degenti ricoverati presso il locale nosocomio ed ottenere l’ingiusto profitto corrispondente al prezzo dei predetti trasporti, con più atti esecutivi consistiti in minacce e violenze nei confronti degli appartenenti della onlus, abbia costretto quest’ultima a dimezzare il numero dei trasporti dei degenti.

CATEGORIES
TAGS
Share This