Foggia, tangenti al Comune: torna in libertà Leonardo Iaccarino

FOGGIA – È tornato in libertà l’ex presidente del consiglio comunale di Foggia, Leonardo Iaccarino. Il politico è stato arrestato lo scorso 30 aprile, con l’accusa di corruzione, tentata induzione indebita e peculato, e posto  ai domiciliari dal 10 maggio.
Il gip del tribunale di Foggia Antonio Sicuranza ha sostituito la pena detentiva degli arresti domiciliari con la misura interdittiva dai pubblici uffici per dodici mesi. Secondo il giudice sono venute meno le esigenze cautelari in quanto il consiglio comunale di Foggia è stato ormai sciolto  e commissariato.

CATEGORIES
TAGS
Share This