La Cestistica San Severo eliminata alle Final Eight di Supercoppa

La Cestistica San Severo eliminata alle Final Eight di Supercoppa

Giorgio Tesi Group Pistoia – Cestistica San Severo 81-71

Giorgio Tesi Group Pistoia: Jazz Johnson 21 (3/5, 3/7), Lorenzo Saccaggi 18 (6/7, 1/3), Daniele Magro 12 (6/8, 0/0), Joonas Riismaa 10 (1/3, 2/6), Angelo Del chiaro 8 (4/6, 0/0), Carl Wheatle 5 (1/3, 0/0), Gianluca Della rosa 5 (1/2, 1/4), Milos Divac 2 (1/2, 0/0), Gregorio Allinei (0/0, 0/2), Simone Caglio n.e. All. Nicola Brienza.
Cestistica San Severo: Michele Serpilli 18 (3/3, 4/7), Ty Sabin 16 (2/6, 3/10), Gabriele Berra 10 (0/1, 3/7), Matteo Piccoli 8 (2/2, 1/2), Samuele Moretti 6 (2/3, 0/0), Antonino Sabatino 6 (2/6, 0/0), Matteo Chiapparini 3 (0/1, 1/3), Lorenzo Tortu 2 (0/4, 0/0), Tommaso De gregori 2 (1/2, 0/0), Alessandro Bertini 0 (0/0, 0/1), Goce Petrushevski n.e., Antonio Miale n.e. All. Luca Bechi.
Parziali: 18-13, 23-12, 29-27, 11-19.

Lignano Sabbiadoro. La Cestistica San Severo esce sconfitta dal match inaugurale delle Final Eight di Supercoppa Old Wild West per mano della Giorgio Tesi Group Pistoia.
Avvio equilibrato fino a metà della prima frazione (6-6 al 5’). I toscani approfittano di qualche errore difensivo dei “neri” e piazzano un break di 7-0. Sabin non conferma le ottime percentuali della fasi di qualificazione ma Moretti e Chiapparini si riportano ad un solo possesso di svantaggio (15-13 al 7’).
Nella seconda frazione sono ancora i toscani a prevalere (34-21 al 15’). La Cestistica cresce in difesa ma non concretizza in attacco (38-24 al 19’).
Serpilli saluta con una tripla il ritorno in campo ma Pistoia ha un collettivo superiore e lo dimostra (49-31 al 24’). Sabin mette una delle sue triple ma non è continuo (53-34 al 24’) e coach Bechi deve chiamare timeout. La Gtg dilata ancora il divario (66-42 al 27’).
E’ ancora l’ex Pesaro a inaugurare le segnature nella frazione conclusiva ma a metà quarto il divario è ancora in doppia cifra (49-34). I toscani calano i ritmi di gioco, pensando all’impegno di domani. I sanseveresi hanno voglia di lottare fino al 40’ e riducono il divario finale.
Applausi per i ragazzi di Bechi e, in attesa dell’arrivo di Keron DeShields, ora l’attenzione è rivolta esclusivamente all’esordio in campionato: domenica 3 ottobre al PalaCastellana sarà di scena la corazzata Givova Scafati.

 

CATEGORIES
TAGS
Share This