Manfredonia, sequestrati duecento chili di bianchetto: ributtato in mare

Manfredonia, sequestrati duecento chili di bianchetto: ributtato in mare

Manfredonia – I militari della Capitaneria di Porto della Guardia Costiera di Manfredonia hanno sequestrato un consistente sequestro di pescato al di sotto della taglia minima prevista dalla normativa vigente, pronto per essere immesso sul mercato.

In particolare, sono stati posti sotto sequestro circa duecento chili di novellame di bianchetto.

Dopo gli accertamenti sanitari e su disposizione del comando della Capitaneria di Porto, il pescato è stato destinato alla distruzione mediante rigetto in mare, in quanto prodotto alimentare del tutto privo di documenti attestanti la rintracciabilità e, quindi, non destinabile al consumo umano.