Nel foggiano “Johnson&Johnson” ad accesso libero per concludere vaccinazioni agli over 60

FOGGIA – Prosegue con successo la campagna vaccinale nella provincia di Foggia. Sono 332.160 le somministrazioni effettuate dall’avvio della campagna vaccinale. Di queste, 223.925 sono le prime dosi; 108.235 le persone che hanno concluso il ciclo vaccinale. Per concludere la campagna vaccinale delle persone ultrasessantenni, tra venerdì e domenica si terranno giornate dedicate, ad accesso libero, durante le quali sarà somministrato il vaccino Johnson & Johnson per il quale è prevista una sola dose.
Il calendario prevede le seguenti sedute:

  • 28 maggio: hub Vico del Gargano (ore 15,00 – 18,30), 100 dosi disponibili;
  • 28 maggio: hub Vieste (ore 15,00 – 18,30), 150 dosi disponibili;
  • 28 maggio: Cagnano Varano (ore 9,30 – 12,30), 100 dosi disponibili;
  • 29 maggio: hub Zapponeta (ore 10,00 – 17,00), 200 dosi disponibili;
  • 30 maggio: hub Cerignola, Parrocchia Cristo Re (ore 9,00 – 16,00), 300 dosi disponibili;
  • 30 maggio: hub Orta Nova (ore 10,00 – 18,00), 150 dosi disponibili;
  • 30 maggio: hub San Severo, scuola via De Palma, (ore 9,30 – 16,30), 400 dosi disponibili.

Nel dettaglio, ad oggi sono 39.893 le persone estremamente vulnerabili che hanno ricevuto la prima dose; di queste, 22.812 hanno ricevuto anche la seconda. Vaccinati con la prima dose anche  13.815 caregivers/familiari conviventi, di questi 7.284 hanno ricevuto anche la seconda dose.
Inoltre, hanno ricevuto la prima dose di vaccino: 37.172 persone ultraottantenni e, di queste, 33.072 anche la seconda; 47.689 persone di età compresa tra 79 e 70 anni e, di queste, 15.962 anche la seconda; 55.630 persone di età compresa tra 69 e 60 anni e, di queste, 17.517 anche la seconda; 42.827 persone di età compresa tra 59 e 50 anni e, di queste, 16.926 anche la seconda; 19.645 persone di età compresa tra 49 e 40 anni.
Hanno concluso il ciclo vaccinale 10.373 dei 15.841 operatori scolastici che hanno ricevuto la prima somministrazione.
I medici di medicina generale hanno somministrato, ad oggi, 92.207 dosi di vaccino di cui 14.160 a domicilio.
Presso l’IRCCS “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo, dal 17 al 21 maggio scorsi, sono state effettuate, tra prime e seconde dosi, 362 somministrazioni a pazienti in cura (tra cui 84 persone affette da malattie rare) e a caregivers/familiari conviventi.

CATEGORIES
TAGS
Share This