San Nicandro Garganico, un milione di euro di beni confiscati a pregiudicato

San Nicandro Garganico, un milione di euro di beni confiscati a pregiudicato

SAN NICANDRO GARGANICO – Ammonta a circa un milione di euro il valore del patrimonio confiscato al pregiudicato Valentino Frattolino, 40 anni, ritenuto “socialmente pericoloso”, nell’accezione del Codice antimafia, per la sua spiccata dedizione al crimine. In particolare, si tratta di un appartamento di pregio e di un capannone abusivo costruito su un terreno di proprietà comunale, già sottoposti a sequestro nel giugno 2015 ma che sono stati confiscati solo questa mattina dai militari del nucleo di polizia tributaria Bari, insieme agli agenti della polizia della questura di Foggia che hanno proceduto all’esecuzione del provvedimento.
Frattollino è accusato di numerosi e gravi precedenti penali e di polizia fin dal lontano 1991: furto, estorsione, rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, ricettazione, violazione di domicilio, evasione, spaccio ed associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.
Dalle indagini condotte dai finanzieri è emersa una netta sproporzione tra i beni nella disponibilità del pregiudicato e la sua capacità economica. Inoltre gli accertamenti effettuati dalla polizia hanno consentito di evidenziare la pericolosità sociale del soggetto, alla luce dei numerosi precedenti di polizia e delle reiterate frequentazioni del soggetto con pregiudicati.

No Banner to display