San Severo, Campanozzi presenta il libro “Conversioni”

San Severo, Campanozzi presenta il libro “Conversioni”

San Severo – Lunedi 4 dicembre (ore 18), presso la sala conferenze della biblioteca comunale “Alessandro Minuziano” in largo Sanità, è in programma la presentazione del libro: “Conversioni – Una radicale rivoluzione interiore”, scritto dal sanseverese Nicola Michele Campanozzi.

L’evento è organizzato dall’amministrazione comunale – assessorato alla cultura, in collaborazione con il Club per l’Unesco di San Severo e Universum Academy Switzerland. Il programma prevede i saluti istituzionali del sindaco Francesco Miglio e dell’assessore alla cultura Celeste Iacovino. A seguire la relazione dell’a, che successivamente risponderà alle domande dei presenti. Modera e presenta Michele Princigallo, portavoce del comune.

 “Michele Campanozzi – dichiara l’assessore alla cultura Celeste Iacovino  – nel suo ultimo libro descrive la vita di venti persone, molte delle quali hanno contrassegnato la storia del genere umano in tanti ambiti, come quello sociale, letterario, storico, economico e politico, che ad un certo punto della loro vita si sono convertite ponendo la fede al centro della loro vita. I nomi efficacemente proposti da Campanozzi sono Oscar Wilde, Alessandro Serenelli, Dino Segre (Pitigrilli), Alfonso Maria de’ Liguori, Gianna Beretta Molla, Carlo Urbani, Giuseppina Bakhita, Rosario Livatino, Giancarlo Siani, Edith Stein, Giorgio La Pira, Maria Corsini, Uberto Mori, Chiara Luce Badano, Giuseppe Toniolo, Don Andrea Gallo, Matteo Farina, Luigi Beltrame Quattrocchi, Chiara Corbella Petrillo, don Lorenzo Milani: uomini e donne che hanno deciso, in un momento particolare  della loro vita, di cambiare, di dare una svolta di speranza alla loro esistenza e che attraverso il loro esempio e la testimonianza rappresentano per l’autore dei modelli ai quali guardare e magari ispirarsi, per costruire una società più giusta e migliore”.

Nicola Michele Campanozzi è nato a San Paolo di Civitate. Psicologo, scrittore e giornalista, direttore scientifico emerito del Laboratorio Interdisciplinare di Ricerca Biopsicocibernetica di Bologna. E’ laureato in teologia, filosofia e psicologia clinica, specializzato in ipnositerapia, psicanalisi e psicoterapia. Ha insegnato presso varie università discipline psicologiche (Roma “La Sapienza”, Ancona e Foggia). Al suo attivo ha oltre trenta volumi editi su vari argomenti e circa duemila pubblicazioni scientifiche apparse su diverse riviste italiane e straniere. Conferenziere ricercato, è Medaglia d’Argento per la Cultura Italiana rilasciata dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nel 2005 con la motivazione: “Uomo di spicco della Cultura Italiana ha onorato la Nazione con i suoi servizi resi a favore della Cultura Italiana”.